Contatti

Barter


Il "Corporate Countertrade" che di seguito identificheremo solo con il termine “barter” è una leva strategica per lo sviluppo dell’impresa rappresenta un sistema organizzato di scambi di beni merci o servizi che di seguito identificheremo solo con il termine “prodotti” realizzati con modalità diverse tra loro nella tipologia dell’operazione. In generale si parla di scambi in barter intendendo la cessione dei propri prodotti che anziché essere pagati dall’acquirente con i tradizionali trasferimenti di denaro vengono pagati attraverso scambi di altri prodotti più o meno contestualmente. Per quel che riguarda l’ordinamento italiano si può trovare un parallelismo quasi perfetto con la permuta di cui all’art. 1552 c.c. Altri ordinamenti pur non riscontrando la tipizzazione del contratto di permuta fanno rientrare questa figura contrattuale nella più ampia categoria dei contratti di compravendita. Nel panorama economico italiano e soprattutto in questo nostro momento storico la domanda di barter che proviene principalmente da piccole medie e grandi imprese si fa di giorno in giorno più pressante in quanto la conoscenza di questa modalità di pagamento degli acquisti diventa un vantaggio competitivo nel successo di una vendita e nei confronti delle imprese concorrenti. Il barter offre l’opportunità di differenziare la propria offerta rendendola più efficace e completa rispetto alla concorrenza. La più antica forma di scambio risale al baratto fino ad evolversi e ad assumere oggi una soluzione ottimale per le aziende. La buona riuscita di una vendita di prodotti è rappresentata dalla semplice generazione di un profitto il successo del barter assume invece un significato molto più ampio: acquisire nuove quote di mercato - aggirare le restrizioni applicate ai flussi valutari - assistere l’operatività delle proprie subsidiares - mantenere le proprie linee produttive a piena capacità ma soprattutto pagare gli acquisti con le vendite ed altro ancora. Negli ultimi anni stiamo assistendo ad una situazione economica critica l’azienda vede aumentare sempre più la pressione finanziaria a scapito della capacità competitiva e commerciale e gli strumenti oggi a disposizione dell’azienda per far fronte a queste difficoltà non sono più sufficienti. Il barter quale nuovo strumento offre all’azienda un’opportunità per ridurre l’indebitamento effettuando vendite aggiuntive a quelle tradizionali andando così a sanare una situazione critica per l’azienda stessa. Il barter rappresenta una realtà a livello mondiale tanto che il “The Financial Times” cita testualmente:
“Per le imprese il barter è uno dei rari strumenti di marketing e finanziari integrati ed innovativi che emergeranno a breve e si confermeranno nel lungo termine”.

Home
Privacy | Copyright | Stampa
2000/2013 - Gruppo BMI - tutti i diritti riservati - p.iva 01779310463 - info@barterclub.it
Barter Club, il Barter in Italia